Ravioli alla ricotta

ravioli alla ricotta fritti preparati per Carnevale

Ingredienti
400 gr. di farina
1 bicchierino di rum
5o gr. di strutto
2 uova
1 pizzico di zucchero
1 cucchiaio di sale
Se necessario un po’ di latte

250 gr. di ricotta 1 uovo
1/2 bustina di vaniglia
100 gr. salamino

Preparazione:
Impastate la farina con le uova, rum,latte, lo strutto, sale ed zucchero e lavorate l’impasto fino ad ottenere una pasta morbida. Lasciate riposare per circa trenta minuti e stendete una sfoglia sui cui metterete la ricotta, precedentemente lavorata con l’uovo,dei pezzetti di salamini e un pizzico di sale. A questo punto create dei fagottini e friggeteli in olio bollente.

Lascia un commento

Torta per nonna Dora


Per questa torta ho preparato un panettone al cioccolato :
3 uova
240g. di zucchero
250g. di farina
130g. di olio di semi
130g. di acqua
1 bicchierino di strega
1 bustina di lievito
30g.di cacao

farcita e ricoperta con panna.
In fine decorata con rose di pasta di zucchero fatta con : 450 di zucchero a velo,70g di miele,6g di gelatina in fogli,30g di acqua,16g di burro. Versare lo zucchero a velo nel robot e far girare solo con lo zucchero per togliere eventuali grumi. Sciogliere il miele. Dopo che i fogli di gelatina si siano ammorbiditi nei 30 g di acqua, scioglierli a bagnomaria aggiungere il mie sciolto il burro e mescolare fino a far amalgamare tutti gli ingredienti(non deve bollire) versare il composto sullo zucchero e far avviare il robot fino a quanto non si impasta trasferire sulla tavola e lavorarlo con poco zucchero subito si sentirà la consistenza morbida,pronta per modellare.

1 Commento

Bonet


• 8 uova
• 100 gr di amaretti
• 100 gr di pavesini
• 100 gr di cacao amaro in polvere
• 350 gr di zucchero
• 1 litro di latte
• una tazzina di caffè

Preparazione
Sbriciolate entrambi i biscotti. In una terrina, sbattere le uova con 250 gr di zucchero, unire i biscotti il caffè, il latte tiepido e il cacao.
.Scaldate il forno a 160°; caramellate lo zucchero restante a fiamma viva in un pentolino con 2 cucchiai di acqua, dopodichè versatelo in uno stampo a calotta, ruotandolo perchè rapprendendosi lo rivesta uniformemente.
Travasate il composto nello stampo e cuocete il bônet a bagnomaria in forno per 75 minuti; fatelo raffreddare a temperatura ambiente, sformatelo e servitelo decorando a piacere.

Lascia un commento

Palline di purè e lenticchie

Per 8/10 persone:
600 g di patate
30 g di burro
1 uovo
sale/pepe
Lessare le patate, passarle nello schiacciapatate, rimetterle sul fuoco in una casseruola e farle asciugare a fuoco dolce.(io ho usato il bimby ) Aggiungere il burro e farlo mantecare, poi, fuori dal fuoco, aggiungere anche l’uovo. Salare, far raffreddare.
Ripieno:
1 cotechino lessato
150 g di lenticchie
50 g di carota, sedano, cipolla tritati
olio extravergine di oliva , sale

– Rosolare il trito di verdure in un filo di olio, unire le lenticchie e far insaporire, poi salare. Infine aggiungere il cotechino a cubetti.
– Foderare degli stampini semisferici (non avendoli ho usato una ciotolina), con la pellicola, mettere un po’ di puré di patate e con un cucchiaio sistemarlo bene sulle pareti.
– Farcire con il ripieno di lenticchie e cotechino e chiudere con altro puré di patate.
– Capovolgere delicatamente su una teglia rivestita di carta forno, levare la pellicola. Cuocere a 190° per 15/20 minuti.

Lascia un commento

Tortellini in brodo


Ingredienti per 8 persone:

PER LA PASTA:

– farina: 800gr.

– uova: 8

PER IL RIPIENO:

– polpa di maiale:150 gr.

– polpa di vitello:150gr.

– prosciutto crudo:100 gr.

– mortadella:50 gr.

– uovo: 1

– parmigiano grattato:150 gr.

– sale: q.b.

– noce moscata: q.b.

PER SERVIRE:

– brodo di manzo: 2 litri

– parmigiano grattato: q.b.

1-Fatevi macinare 2 volte dal macellaio il vitello. A parte fatevi macinare il prosciutto e la mortadella. Fate soffriggere la carne macinata, fatela cuocere per qualche minuto, a fine cottura salatela
2-Preparate il ripieno : in una ciotola versatevi la carne macinata cotta, il prosciutto e la mortadella crudi, il parmigiano, l’uovo, aggiustate di sale e spolverizzate con pochissima noce moscata grattugiata, mescolate bene l’impasto e mettetelo in frigorifero.

3-Preparate la pasta: Setacciate con cura la farina sulla spianatoia, formate la classica fontana, quindi mettetevi al centro le uova e un pizzico di sale.

4-Sbattete con una forchetta di legno le uova, quindi iniziate a incorporare la farina con la punta delle dita, partendo dai bordi della fontana. Lavorate con le man il composto per 15-20 minuti, amalgamando bene gli ingredienti e avendo cura di cospargere di tanto in tanto la spianatoia con un poco di farina. Continuate in questo modo fino a ottenere un impasto sodo e omogeneo, poi, quando nella pasta iniziano a vedersi delle bollicine, raccoglietela formando una palla. Lasciatela riposare in una ciotola per mezz’ora.

5-Ora la sfoglia può essere tirata allargandola fino a formare un grande disco di spessore fino ed omogeneo. Si lascia riposare per 10 minuti coperta da un telo.

6-Va poi tagliata aiutandovi o con la rotella o con l’apposito arnese dei quadrati di 3-4 cm.
7-Ponete al centro di ogni quadrato di pasta un po’ di ripieno prima preparato, poi piegate la pasta a triangolo facendo aderire bene gli orli.
Dopo aver stretto tra il pollice e l’indice di entrambe le mani gli angoli del lato più lungo, fate ruotare con la mano destra il triangolo di pasta
intorno all’indice della mano sinistra, poi riunite i 2 angoli e stringeteli fino a farli combaciare, procedete così fino ad esaurimento degli ingredienti.

8-Colate il brodo, quando bolle buttatevi i tortellini, fateli cuocere alcuni minuti, circa 5 Serviteli in brodo e spolverizzateli di parmigiano grattugiato.

Lascia un commento

Torta per Chiara e Marino

Per i miei cugini, ho preparato questa torta e gli auguro che la magia di questo bellissimo giorno, rimanga sempre inalterata nei loro cuori!

Lascia un commento

Riso venere


Ingredienti

* Brodo (fumetto di pesce) 1 bicchiere
* vino bianca 1 bicchiere
* Olio di oliva 3 cucchiai
* Pepe q.b. 500gr gamberetti
* Riso venere 500 gr
* Scalogno

■ Preparazione

Riso venere con gamberetti
In una pentola mettete a lessare il riso in abbondante acqua salata, per almeno 20 minuti, o secondo le indicazioni riportate sulla confezione.
Nel frattempo, in un ampio tegame fate imbiondire lo scalogno qualche minuto a fuoco dolce; aggiungete allo scalogno i gamberetti, e fate dorare qualche altro minuto fino a che non avranno raggiunto la loro tradizionale colorazione dorata; sfumate con il vino bianco , e un mestolo di fumetto di pesce ; fate asciugare qualche minuto e poi scolate il riso venere al dente aggiustate di pepe e sale facendo saltare il tutto qualche istante dovrà risultare denso ma non troppo asciutto.

Lascia un commento