Archivio per luglio 2010

Cassata

 

  

    ingredienti:

un pan di spagna

  pasta di madorle due etti di mandole, un terzo , al naturale e due terzi colorata di verde;

 300 gr di ricotta di pecora freschissima;

 100 gr di gocce di cioccolato di prima qualità

 100 gr di zucchero a velo per la crema di ricotta

 della glassa a freddo (dose da 350 gr di zucchero a velo)

 frutta candita mista intera

per la bagna bollire 200 gr di acqua con due cucchiai colmi di zucchero e un la buccia di un limone non trattato fino a quando l’acqua non si sia ristretta più o meno della metà (questo sciroppo, una volta raffreddato, va diluito con una quantita’ uguale di maraschino o altro liquore a scelta).

 

Stendere la pasta di mandorle verde, "infarinando con abbondante zucchero a velo", in modo da ottenere un disco di un paio di centimetri più largo del fondo dello stampo che si intende utilizzare e rivestirlo. Per facilitare l’estrazione della cassata, è opportuno rivestire lo stampo con una pellicola trasparente, prima di quest’operazione.

  Stendere poi la restante pasta di mandorle Rivestire quindi le pareti dello stampo

  Tagliare il pan di spagna a fette il più possibile regolari.e rivestire lo stampo con queste. Bagnare quindi il pan di spagna con la bagna per dolci, ricordandosi di non lesinare sulla quantita.

 Riempire quindi il centro dello stampo rimasto vuoto con la crema di ricotta preparata mescolando bene questa allo zucchero a velo e, una volta che questo si sia ben incorporato, aggiungendo le gocce di cioccolato. Ricoprire quindi con altre fette di pan di spagna e bagnare ancora con bagna.

 Coprire bene con della pellicola trasparente e lasciare riposare qualche ora Per migliorare l’estetica finale del dolce, si puo’ mettere un piatto sopra allo stampo e, su questo, un peso (per esempio, una pentola piena di acqua).

 Completare la cassata qualche ora prima di servire. Capovolgerla sul piatto da portata e sformarla. Coprire la torta con la glassa pronta e decorare con frutta candita.

 

Annunci

Lascia un commento

Fragole

Non è una ricetta,è solo una foto per partecipare al concorsoQualcosa di rosso

 

Lascia un commento

Pesto alla genovese

 

 

Io, preparo il pesto alla genovese usando il Bimby. Uso spesso il Bimby un magico attrezzo da cucina!

 

Ingredienti :

80 g di foglie di basilico

50 g di parmigiano

30 g di pecorino

30 g di pinoli

150 g di olio extra vergine d’oliva

1 spicchio d’aglio

sale

Preparazione

 Lavate accuratamente le foglie di basilico e poi mettetele ad asciugare su un panno asciutto. Mettete parmigiano, pecorino, basilico, aglio e pinoli nel boccale, frullate per 20 sec a vel 4.

Aggiungete l’olio e il sale ed emulsionate per 20 sec a vel 7. Condite la pasta tipo trenette se volete .

 

Lascia un commento