Archivio per marzo 2009

Castagnole


Avevo dimenticato di inserire le
castagnole,presi la ricetta al
supermercato, è della paneangeli
eccole:

CASTAGNOLE PANEANGELI
300 g farina bianca
50 g Frumina PANEANGELI
75 g Zucchero al Velo PANEANGELI
1 busta di Vanillina PANEANGELI
1 pizzico di sale
1 fialetta di Aroma Limone PANEANGELI -io ho messo scorza grattugiata-
1 fialetta di Aroma Arancia PANEANGELI -io ho messo scorza grattugiata-
2 uova
75 g burro freddo
mezza busta (2 cucchiaini) di LIEVITO PANE DEGLI ANGELI
Per friggere:
olio di semi di arachidi
Per cospargere:
50 g Zucchero al Velo PANEANGELI

Setacciare sul piano del tavolo la farina mescolata con la Frumina.
Al centro del mucchio praticare una buca e mettervi zucchero al velo
setacciato, vanillina, sale, aroma limone, aroma arancia e uova.
Lavorare gli ingredienti incorporando parte della farina, fino a formare un
impasto denso.
Quindi aggiungere il burro freddo tagliato a pezzettini e, per ultimo, il
LIEVITO PANE DEGLI ANGELI setacciato ed incorporare la farina rimanente.
Impastare rapidamente il tutto, fino ad ottenere un impasto liscio.
Dividere l’impasto in 10 parti uguali e formare con queste altrettanti rotoli
lunghi 30 cm circa. Tagliare i rotoli in pezzi lunghi 2 cm e formare delle
palline.
Friggere le castagnole in abbondante olio bollente (175-180°C), mantenendo la
temperatura costante durante la cottura.
Girare le castagnole, in modo che diventino dorate su tutta la superficie,
quindi toglierle dall’olio, lasciarle raffreddare su carta assorbente e
cospargerle di zucchero al velo.

Annunci

Lascia un commento

Cannelloni di pasta fresca

Ingredienti: (per 4 persone) 500 grammi di farina, 5 uova, 200 grammi di carne tritata, 100 grammi di salsiccia senza pelle, un bicchierino di vino rosso,(il vino deve essere di qualità,se avete  1 minuto di tempo potete guardare La compagnia del cavatappi) una carota, un gambo di sedano, una cipolla, un porro, mezzo bicchiere d’olio, 50 grammi di burro, salsa di pomodoro, due mestoli d’acqua o di brodo, sale, pepe, noce moscata, latte. 500 grammi di ricotta, 500 grammi besciamel.

 

Preparazione: prendete la cipolla, il sedano, la carota e tritateli molto bene, facendoli soffriggere con burro e olio.

Unite la carne e la salsiccia.

Lasciate a fuoco basso, poi spruzzate col vino e aggiungete la salsa di pomodoro diluita con due mestoli di brodo o d’acqua.

 

Fate cuocere per un paio d’ore lentamente. Dopo la cottura colare la cerne e unirla alla ricotta.

Nel frattempo, impastate la farina con le uova.

Quando sentirete la pasta elastica e non si appiccicherà più alle mani, tirate due sfoglie rettangolari che ritaglierete in pezzetti.

Fateli lessare, in abbondante acqua salata, pochi alla volta, scolateli con la schiumarola e man mano che verranno pronti, adagiateli su un tovagliolo umido.

Ponete su ogni rettangolo una cucchiaiata di carne e ricotta.

Arrotolate la pasta facendo dei cannelloni che disporrete in una pirofila imburrata, spargendoli con abbondante sugo, parmigiano e fiocchetti di besciamel .

Fate gratinare in forno già caldo. 

 

 

Lascia un commento

Torta della strega

Di questa torta posso mettere solo la foto,è di un’amica di mia figlia. Troppo carina per non farla vedere. Il  compleanno è stato nel periodo di halloween,come si può vedere dai personaggi.

1 Commento

Torta di mele

 

Ho provato questa ricetta trovata sul blog il cavoletto di Bruxselles

La torta di mele ferrarese del 1956

mele 4
farina 360g
zucchero 300g
uova 4
burro 25g
latte 14cl
limone, la buccia 1/2
lievito per dolci 1 bustina

Sbattere a lungo le uova con lo zucchero (io ho messo il tutto in planetaria e ho lasciate che girasse per 10 minuti :-), fino a ottenere un composto di color chiaro e quasi spumoso che sia 3 o 4 il volume di partenza. Sempre mescolando, incorporare la farina, il latte, il lievito e la buccia grattugiata. Versare il tutto in uno stampo (il mio era di 21cm) rivestito con carta da forno. Nel mentre, sbucciare le mele e tagliarle a fettine, poi disporre le fettine sulla superficie della torta, premendo un po’ (se la volete fare ignorante, schiaffate pure tutte le fettine in un colpo solo sulla torta :-P). Spolverare con un cucchiaio di zucchero di canna, distribuire il burro a fiocchetti in superficie e infornare a 170° per circa 45 minuti o finché la torta sarà gonfia e dorata (far prova stecchino ecc :-). Per la glassa, che è un’optional, scaldare due cucchiai di spremuta di arancia, uno di liquore all’arancia, uno di miele e uno di acqua, lasciar cuocere per due minuti poi spennellare il tutto sulla torta ancora calda. Lasciar riposare un po’ prima di servire.

 

Lascia un commento

Zeppole Di S.Giuseppe

 

 

 

 

 

 

 

 

 Dovete sapere che questi dolci sono tipici Napoletani e si fanno nel giorno di S. Giuseppe, infatti prendono il nome proprio dal Santo. Io le ho preparate un po’ prima.con:
1\2 litro di acqua, un pizzico di sale, 500gr. di burro, 14 o 15 uova,dipende dalla grandezza comunque si vede dalla consistenza ,500 gr. di farina, 3\4 di crema pasticcera, una confezione di amarene.
Mettiamo in una pentola l’acqua, il sale e il burro, portiamo ad ebollizione e spegniamo quando il burro si sarà sciolto. Togliamo dal fuoco e versiamo tutta in un getto la farina, mescoliamo bene e rimettiamo sul fuoco fino a che la pasta non si stacchi dalle pareti della pentola.
Facciamo raffreddare completamente la pasta e poi ad uno alla volta aggiungiamo le uova. Vi raccomando di aspettare che il primo uovo si assorbe completamente per aggiungere il secondo, il terzo e così via.  
A questo punto, munitevi di una tasca da pasticcere, quella telata con la bocchetta  più grande che c’è, ricoprite con la carta forno una teglia e formate delle ciambelle con il buco. Accendete il forno a 200gr. per 15 o 20 minuti. Toglieteli quando li vedrete belli cotti( attenzione a non toglierli ancora biondi, altrimenti si afflosceranno.
Quando tutte le zeppole saranno cotte, allora prendete la ciotola con la crema pasticcera. Con l’aiuto della stessa siringa e con la bocchetta di una dimensione minore, mettete sulla zeppola un bel giro di crema, guarnite con amarena e spolverate con zucchero a velo.

 

Lascia un commento

Pizza e danubio

 

Pizza e danubio,metto insieme queste due ricette perchè insieme io le ho preparate per un buffèt.

 

Per il danubio

ingredienti: 500 di farina, 100 g di burro, 250 di latte, 1 uovo intero, 2 tuorli, 8 g di sale, 25 g di lievito di birra, 1 cucchiaino di zucchero.

Farcia: emmenthal, prosciutto cotto, e taleggio.

Mettere in un ciotolino il lievito di birra sbriciolato e aggiungere un cucchiaino di zucchero. Nel frattempo intiepidire il latte e versarlo nell’impastatice, aggiungere la farina, le uova e il burro ammorbidito. Far impastare per un paio di minuti. prendere il ciotolino del lievito e girarlo finchè non diventa liquido. Aggiungere il lievito all’impasto e far lavorare la macchina per 10 minuti buoni. Poi aggiungere il sale e far lavorare altri 10 minuti l’impasto. Il risultato deve essere una pasta bella liscia.

Mettere l’impasto in una ciotola coperto con un panno bagnato e lasciar lievitare finchè non aumenta di volume. Prendere l’impasto e dividerlo in palline e farcirlo a piacere.Mettere in uno stampo lasciando un po’ di spazio tra le palline. Dopo poco meno di un ora  infornare a 180° per 25 minuti circa.

Per la pizza

  Farina – 500 g   Lievito di birra fresco – 25 g   Olio extravergine d’oliva – 4 cucchiai  Acqua tiepida – 300 ml circa   Sale – 2 pizzichi

Mettere a lievitare. Dopo un paio di ore  stendere la pasta in una teglia,mettere del pomodoro,olio ed infornare per 10 minuti ,unire la mozzarella e rimettete in forno per altri 5 minuti

 

Lascia un commento

Pan brioche

 

Pan brioche

Ingredienti:
400g di farina manitoba
600g di farina 0
400g di acqua (o latte)
200g di olio di semi 
10g di zucchero,
1cucchiaio  di sale fino,

 1 cubetto di lievito,

 3 uova.

Preparazione con il bimby:
Nel boccale acqua, lievito, uova, olio: 1 minuto, 40° vel 1. Aggiungete farina, sale: 30 sec vel 6, dopo 1½ min vel Spiga.
1ª lievitazione: 60 min nel boccale.  
Versare nello stampo (io preferisco uno basso). e lasciare, al tiepido per 30 minuti

Infornare. Quando sarà freddo procedete tagliandolo in orizzontale, farcire spalmando della maionese,unire del prosciutto crudo, pomodori e insalata.

1 Commento